domenica 18 giugno 2017

DIY hanging planter (per Kotiblogit!)

L'estate è alle porte, e per inaugurarla ho pesato ad un DIY facile e fresco. 

Questo progetto fai da te è nato per la rivista finlandese Kotiblogit! Che emozione vedere il mio faccione su quelle pagine!






Come si fa?

Ecco cosa ti serve per realizzare il plant hanger:
- un foglio di sughero
- delle sfere di legno (ne trovi in tutte le dimensioni su Opitec)
- un bicchierino di vetro
- forbici
- pennarello
- colla a caldo
- ago da lana
- spago






Ho tagliato due cerchi di sughero di una taglia in più rispetto al bicchiere (una taglia = +5cm). Ho diviso in quattro parti uguali il cerchio (1), ed ho praticato quattro fori a (come in foto 3-4), ciascuno a 2,5cm di distanza dal bordo.
Ho tagliato due pezzi di spago di 60 cm ciascuno (puoi scegliere tu la lunghezza). Ho infilato le estremità di ognuno in due fori paralleli, a formare una X (4-5). Per questa operazione mi sono aiutata con un ago da lana. 
È importante assicurarsi che le estremità siano pari e che, sollevando il cerchio, questo resti in piano.
Ho sovrapposto il secondo cerchio e l'ho fissato con la colla a caldo (5).

La base è pronta!

Su ognuno dei quattro pezzi di spago che avanzano dalla base, ho infilato 8 palline di legno (6), chiudendo con un doppio nodo. Ho tagliato un altro pezzo di spago, un po' più lungo della circonferenza del cerchio. Ho annodato la prima porzione di spago tra la quarta e la quinta sfera di un braccio, ho infilato quattro sfere (7) ed ho effettuato un altro nodo alla stessa altezza, sul braccio successivo. Ho ripetuto questa operazione fino a tornare al punto di partenza ed ho tagliato l'eccesso di spago.



Ho decorato le porzioni di spago vuote dei braccetti, inserendo altre sfere e fissandole con dei nodi.




Ho chiuso i quattro fili con un doppio cappio.



A questo punto ho inserito il bicchiere, che ho riempito con terra e piantina.




Il plant hanger è pronto!




Facilissimo ed originale. Ho impiegato solo mezz'ora per realizzarlo. I plant hangers permettono di utilizzare lo spazio verticale, creando un effetto bohemien!

Tip: Puoi accostarlo ad altri plant hanger per creare un mood jungle! Puoi trovarne anche nel mio shop online!

Se il DIY ti è piaciuto, consiglialo ad un'amica a cui piace decorare la sua casa! Magari potete realizzzarlo insieme in giardino o in balcone, così da portarvi avanti con l'abbronzatura!




giovedì 15 giugno 2017

Green good vibes: restyling dell'ingresso con Wilson & Morris

C'è un posto bellissimo nel mio mondo immaginario. È un posto dal profumo fruttato, pieno di fiori rosa, in uno sfondo tenue, verde eucalipto. Ci sono cactus e nuvole soffici e c'è tanta luce.

Il verde è il mio colore del cuore. L'unico con cui posso vivere, senza mai stancarmi.

È il colore delle piante, di cui sto imparando a prendermi cura. Le stesse in grado di aggiungere movimento e brio a qualunque ambiente.
Il verde è una tinta magica e viva, piena di energia positiva.

Il verde ha bussato alla mia porta nelle vesti di una scatola firmata Wilson & Morris.
All'interno, una latta azzurro polvere che dice "Emozionati con il colore". Curiosa, la apro con l'entusiasmo di una bambina davanti ad un barattolo di caramelle.




Cinque carinissime mini-latte, in altrettante sfumature di verde, ad aspettarmi.
Senza esitare le ho aperte tutte ed ho lasciato fantasia e colore viaggiare liberamente.



Quelle tinte così belle da meritare di stare in prima fila nel coro dei colori, sono ora nella Casetta, sulla prima porzione di parete che si vede aprendo la porta d'ingresso.

Ma cosa è successo nel frattempo?
Ho pensato che avrei voluto vedere quelle tinte ogni giorno, quindi ho deciso di che dovevano stare all'ingresso, vicino al divano.


Ho scelto di realizzare dei disegni geometrici, nitidi in nuances differenti.
Ho fatto uno schizzo del mio progetto immaginario e poi ho disegnato sulla parete con lo scotch di carta. Per il cerchio, ho ricalcato la sagoma del mio tavolino da caffè sulla parete e, poi, ne ho ricavato uno stencil di carta da forno, con il quale mi sono aiutata per dipingere i bordi con precisione.
Le figure geometriche sembrano sovrapposte. In realtà ho pitturato prima quelle visivamente esterne e poi le parti in vista di quelle che sembrano essere poste dietro le prime.

L'ingresso ora è più fresco, ricco di carattere e accogliente. Inoltre, sono finalmente riuscita a mascherare il quadro elettrico che proprio non mandavo giù.

Le emozioni legate al verde sono la tenacia e l'equilibrio. Le cinque sfumature sulla parete, mi ricorderanno ogni giorno di lasciare che facciano parte del mio lifestyle.









Ti piacciono queste nuances di verde? Sono Le Pitture di Wilson & Morris. Sono facili da stendere e disponibili in più di 100 tonalità!



Ecco i codici di quelle che ho usato per trasformare il mio ingresso.
P.s. Mi sono lasciata prendere la mano e le ho utilizzate anche sui vasetti! Un perfetto DIY per conferire un mood estivo alle piantine!

#emozionaticonilcolore #pitturedecorative #wilsonmorris